Esame di Laurea

Pergamena di laurea.jpg

 

I laureandi della prossima sessione

SESSIONE DI LAUREA in Fisica (LT) del 21 marzo 2024 presso l’aula 412 del Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra

Commissione

1. F. Mantovani - Presidente
2. M. Guarise - Membro effettivo
3. M. Lattanzi - Membro effettivo
4. I. Masina - Membro effettivo
5. M. Ballardini - Membro effettivo
6. F. Petrucci - Membro effettivo
7. P. Lenisa - Membro effettivo – Segretario
Membri supplenti: F. Spizzo (Presidente Supplente), M. Moretti (membro supplente), L. Pappalardo
(Segretario Supplente).

*** Lauree Triennali in Fisica - giovedì 21 marzo 2024 ***

LT - Giovedì 21 Marzo 2024
Inizio Fine Cognome Nome
9:00 9:30 AMADORI LEONARDO
9:30 10:00 REGGIANI MATTEO
10:00 10:30 VINCI GIANLUCA
10:30 11:00 TRALLI ALICE
11:00 11:30 ROSANIA MARIA
CHIARA

11:30 12:00 SCIANNACA

GAIA
12:00 12:30 ANDREOLI DIEGO
12:30 13:00 MEASSO EMMA
13:00 13:30 TREVISAN ANNA
13:30 14:30 Pranzo
14:30 15:00 FERRUZZI FOSCA
15:00 15:30 VERGNANI ANNA
15:30 16:00 MIGNOZZI MATTEO
16:00 16:30 SASSETTI MARCO


La durata della presentazione è di 15 minuti.
I candidati sono invitati a salvare la presentazione in .pptx o .pdf su una chiavetta USB in modo da poterla caricare sul PC a disposizione in aula.

A meno di un esplicito diniego da parte del candidato, le presentazioni saranno successivamente pubblicate online sul sito del corso di Laurea in Fisica.
I correlatori sono invitati in commissione in occasione della discussione della tesi del rispettivo candidato.

Terminata la proclamazione si chiede gentilmente ai neo-laureati, parenti ed amici di non rumoreggiare in corridoio per non disturbare la discussione del candidato successivo.

    Caratteristiche

    La prova finale consiste nella esposizione e discussione in seduta pubblica di un elaborato finalizzato a dimostrare l’acquisizione di specifiche competenze scientifiche e la capacità di elaborazione critica, anche inserita in una fase di tirocinio presso istituzioni e imprese esterne su un tema proposto da uno o più docenti. La stesura dell’elaborato verrà fatta con la collaborazione e sotto la supervisione di un relatore scelto dallo studente.

    L'elaborato potrà essere scritto sia in lingua italiana che in lingua inglese; qualora il candidato decidesse di redigere l'elaborato in Lingua Inglese, la richiesta deve essere approvata dal Coordinatore del Consiglio di Corso di studi, e l'elaborato deve essere comprensivo di un estratto in lingua italiana.

    Come funziona / Relatore, punteggi, criteri di valutazione

    L'esame di Laurea

    La prova finale consiste nella esposizione e discussione in seduta pubblica di un elaborato finalizzato a dimostrare l’acquisizione di specifiche competenze scientifiche e la capacità di elaborazione critica, anche inserita in una fase di tirocinio presso istituzioni e imprese esterne su un tema proposto da uno o più docenti. La stesura dell’elaborato verrà fatta con la collaborazione e sotto la supervisione di un relatore scelto dallo studente.

    L'elaborato potrà essere scritto sia in lingua italiana che in lingua inglese; qualora il candidato decidesse di redigere l'elaborato in Lingua Inglese, la richiesta deve essere approvata dal Coordinatore del Consiglio di Corso di studi, e l'elaborato deve essere comprensivo di un estratto in lingua italiana.

    Criteri e calcolo voto finale

    Alla prova finale verrà attribuita una votazione finale espressa in centodecimi con eventuale lode. Il punteggio attribuito dalla commissione di laurea sarà di massimo 8 punti, che verrà aggiunto alla media pesata relativa alla carriera del candidato, espressa in centodecimi.

    La valutazione finale terrà conto sia della qualità dell'elaborato finale che della sua presentazione e si baserà sulla preparazione dimostrata dal laureando e sulla coerenza tra gli obiettivi formativi attesi e conseguiti nell'intero percorso di studi. Il punteggio massimo di 8 punti si intende attribuito solo a tesi di eccellente livello di originalità e capacità espositiva.

    La lode deve essere attribuita all'unanimità e decisa solo quando la media pesata della carriera del candidato superi il 102.

    Come presentare domanda di laurea

    Tutte le informazioni sulla documentazione da presentare e sulle procedure per laurearsi, le trovi sul sito di Unife alla pagina Presentare domanda di laurea

    Date di laurea e scadenze

    Per informazioni sulle date e scadenze degli appelli di Laurea, consultare la Bacheca Appelli

    Lauree a.a. 2023-24

      -11 luglio 2024

      - 12 settembre  2024
      - 10 ottobre  2024
      - 12 dicembre  2024
      - 20 marzo 2025

      Cosa presentare in seduta di laurea / Scrivere la tesi

      Presentazione in formato elettronico, da visualizzare con un video proiettore.

      È consigliato salvare la presentazione in formato PDF (Acrobat Reader).

      Il video proiettore garantisce una risoluzione delle immagini e dei colori di media qualità. Qualunque programma utilizziate per preparare la presentazione:

      • scegliere colori che creano buon contrasto: al meglio, sfondi scuri con scritte chiare (esempio);
      • preferire caratteri *standard* di Windows: Arial, Verdana, Tahoma, Times New Roman,..
      • limitare al massimo l'uso di animazioni e altri effetti particolari;
      • limitare al massimo l'uso di immagini o foto come sfondi;
      • se dovete inserire grafici prodotti da altri programmi: attenzione a che le linee, i punti o i trend siano spessi, e che i colori di più trend associati non siano troppo chiari se imponete al grafico uno sfondo bianco, o troppo scuri se imponete al grafico uno sfondo scuro; anche in questo caso vale l'indicazione circa la scelta di contrasti ben marcati;
      • se la presentazione richiede che si mostrino foto, provvedete a che siano presenti non solo all'interno della presentazione, ma anche disponibili in una cartella separata, affinché, al bisogno, possano essere comunque recuperate; si consiglia di numerarle e denominare il file in modo che sia facile e veloce scegliere quella che interessa mostrare;
      • lo stesso vale se dovete allegare alla presentazione animazioni o file audio;

      Immagini, animazioni, video, suoni

      l video-proiettore della sala Lauree non garantisce una risoluzione elevatissima, perciò se dovete allegare FOTO alla presentazione, preferite compressioni medio-alte affinché la taglia del file sia ridotta;

      • impiegate suoni e video solo se necessari alla presentazione del lavoro di tesi;
      • per le immagini i formati consigliati sono .jpeg, .gif, .png
      • per le animazioni, i formati standard di windows: .avi, .wmv
      • per l'audio: .wav, .snd

      Utilizzo di Software diverso da MS Power Point

      Se impiegate un software DIVERSO da MS Powerpoint per la creazione della presentazione, verificate che essa risulti comunque ad esso compatibile!

      Non ci sarà modo di installare alcun tipo di visualizzatore sul pc della Sala lauree; perciò, se il vostro programma non consente di salvare in formato PowerPoint, avete 2 possibilità:

      • formato .pdf (Adobe Acrobat): sul pc è installato Adobe Reader;
      • salvare ciascuna diapositiva come immagine, in questo caso, salvate ciascuna di esse numerandola in ordine di presentazione.

      Al momento della seduta di Laurea:

      Sul pc della Sala Lauree sarà presente una cartella denominata:

      LAUREE FISICA data_della_sessione

      Le presentazioni dovranno essere caricate personalmente dal laureando sul pc della Sala Lauree il giorno della laurea, tramite la vostra chiavetta USB.

      Si prega di copiare la propria presentazione NON sul DESKTOP ma nella cartella creata appositamente: questo per non sovraccaricare di file il pc rendendo difficoltoso per gli altri corsi di laurea capire quali tra i file sul Desktop vanno mantenuti oppure no.

      Voto finale

      Alla prova finale verrà attribuita una votazione finale espressa in centodecimi con eventuale lode. Il punteggio attribuito dalla commissione di laurea sarà di massimo 8 punti, che verrà aggiunto alla media pesata relativa alla carriera del candidato, espressa in centodecimi.

      La valutazione finale terrà conto sia della qualità dell'elaborato finale che della sua presentazione e si baserà sulla preparazione dimostrata dal laureando e sulla coerenza tra gli obiettivi formativi attesi e conseguiti nell'intero percorso di studi. Il punteggio massimo di 8 punti si intende attribuito solo a tesi di eccellente livello di originalità e capacità espositiva.
      La lode deve essere attribuita all'unanimità e decisa solo quando la media pesata della carriera del candidato superi il 102.

      Tesi di laurea passate

      Tesi di Laurea Triennale in Fisica

      Appello 23 marzo 2023

      Candidato: Domenico Maggio

      Relatore: Paolo Lenisa

      Controrelatore: Marco Contalbrigo

      Candidato: Lorenzo Vigorelli

      Relatore: Alessandro Drago

      Correlatore: Michal Bejger

      Candidato: Leonardo Sollazzo

      Relatore: Paolo Lenisa

      Correlatore: Giuseppe Tagliente

      Appello 13 luglio 2023

      Candidato: Michele Bellini

      Relatore: Gianluigi Cibinetto

      Correlatore: Stefano Gramigna

      Appello 14 settembre 2023

      Candidata: Annalea Corallo

      Relatore: Roberto Calabrese

      Correlatore: Marco Guarise

      Candidato: Edoardo Guidi

      Relatore: Fausto Segala

      Candidata: Marta Melloni

      Relatore: Piero Rosati

      Correlatore: Giuseppe Angora

      Candidata: Ashanty Marchi

      Relatore: Paolo Natoli

      Appello 26 ottobre 2023

      Candidata: Margherita Pulga

      Relatore: Massimiliano Lattanzi

      Candidata: Vanessa Allodoli

      Relatore: Fausto Segala

      Candidato: Giuseppe Giglio

      Relatore: Massimiliano Lattanzi

      Correlatore: Nicola Barbieri

      Appello 14 dicembre 2023

      Candidato: Mattia Bonetti

      Relatore: Paolo Lenisa

      • Decomposizione spettrale di microtomografie a raggi X su campioni osteocondrali acquisite con un sistema basato su rivelatore photon-counting

      Candidata: Ilaria Bertoli

      Relatore: Paolo Cardarelli

      Correlatore: Luca Brombal

      Candidato: Emanuele Nori

      Relatore: Paolo Lenisa

      Correlatore: Simone Vallarino

      Candidato: Alan Visonà

      Relatore: Vincenzo Guidi

      Correlatrici: Barbara Fabbri, Arianna Rossi

      Candidata: Mariaelena Bussola

      Relatore: Cesare Malagù

      Correlatori: Sandro Gherardi, Giulia Zonta

      Candidato: Stefano Ghidotti

      Relatore: Massimiliano Lattanzi

      Candidato: Lamberto Veraldi

      Relatore: Piero Rosati

      Correlatore: Giuseppe Angora

      Candidato: Corrado Aceti

      Relatore: Mario Ballardini

      Correlatore: Massimiliano Lattanzi

      Candidato: Jonathan Lupo

      Relatore: Vincenzo Coscia

      Appello 21 marzo 2024

      Candidato: Diego Andreoli

      Relatore: Mirco Andreotti

      Correlatrice: Isabella Garzia

      Candidata: Fosca Ferruzzi

      Relatore: Ferruccio Carlo Petrucci

      Candidata: Alice Tralli

      Relatore: Paolo Lenisa

      Correlatori: Pasquale Di Nezza // Marco Santimaria

      Candidata: Emma Measso

      Relatore: Roberto Calabrese

      Correlatore: Marco Guarise

      Candidato: Marco Sassetti

      Relatore: Paolo Lenisa

      Correlatore: Angelo Taibi

      Candidato: Matteo Reggiani

      Relatore: Sebastiano Fabio Schifano

      Correlatore: Concezio Bozzi

      Candidato: Leonardo Amadori

      Relatore: Donato Vincenzi

      Correlatore: Diego Bernardoni

      Candidato: Gianluca Vinci

      Relatore: Mario Ballardini

      Candidata: Anna Vergnani

      Relatore: Paolo Lenisa

      Correlatore: Giuseppe Tagliente

      Candidata: Anna Trevisan

      Relatore: Marco Guarise

      Correlatore: Roberto Calabrese

      Candidata: Maria Chiara Rosania

      Relatore: Ferruccio Carlo Petrucci

      Candidato: Matteo Mignozzi

      Relatrice: Isabella Masina

      Correlatore: Domenico Stanzial

      Candidata: Gaia Sciannaca

      Relatore: Massimiliano Lattanzi

      Correlatore: Margherita Lembo