Esame di Laurea

Informazioni sulla seduta di laurea del 10 Giugno 2022

Seduta di Laurea di Scienze geologiche per la SESSIONE STRAORDINARIA dell'anno accademico 2020-2021

Commissione esaminatrice

1 –

CRUCIANI Giuseppe

Presidente

2 –

CIAVOLA Paolo

Membro effettivo

3 –

BONADIMAN Costanza

Membro effettivo

4 –

LUCIANI Valeria

Membro effettivo

5 –

MORSILLI Michele

Membro effettivo

6 –

RIZZO Enzo

Membro effettivo

7 –

ARDIT Matteo

Membro effettivo - Segretario

Membri supplenti:

COLTORTI Massimo (Presidente supplente), FACCINI Barbara (Segretario supplente), FRIJIA Gianluca, BASSI Davide, VACCARO Carmela, SACCANI Emilio, CHERUBINI Claudia, VERDE Massimo.

I relatori possono invitare alla seduta tutti i secondi relatori e i correlatori delle tesi presentate dai propri laureandi.

 Orario e luogo esame di laurea

ore 9.30 in presenza aula F2 del blocco F

Tempi -> per ogni candidato 20 minuti, 12 minuti di presentazione, 3 minuti per domande, 5 minuti discussione commissione

Si raccomanda il rispetto delle seguenti indicazioni:

- si raccomanda di evitare assembramenti e di indossare la mascherina;

- in aula e nelle aree esterne dovrà essere rispettato in ogni momento il distanziamento tra persone di almeno 1 metro;
- all'accesso in aula, sarà presente un registro per l'annotazione delle presenze: la firma del registro costituirà accettazione delle condizioni di accesso e attestazione di non presentare temperatura superiore a 37,5 °C o altri sintomi potenzialmente riconducibili a sintomatologia da Covid-19;
- i servizi igienici saranno disponibili nelle immediate vicinanze dell'aula (un blocco per donne e uno per uomini) e verranno utilizzati mediante accessi contingentati per evitare assembramenti (massimo 2 persone per volta per sesso).
- si chiede a tutti i partecipanti il rispetto delle prescrizioni contenute protocollo per l'utilizzo delle aule

==

Caricamento presentazioni:

La consegna della presentazione può essere fatta via email Dott. Matteo Schiavi (matteo.schiavi@unife.it) le ore 11 del giorno 8 Giugno

La presentazione può essere in formato PDF oppure PPT (si ricorda che in tal caso dovrà essere compatibile con Microsoft Power Point 2010).

 

Certificato e pergamena di laurea

Dal giorno successivo alla data di laurea, sarà possibile scaricare il certificato di laurea con voto ed esami da http://studiare.unife.it , dopo il Login, alla voce Autocertificazioni (può essere usata verso tutti gli enti pubblici in Italia). Quando invece è necessario inviare il certificato all’estero oppure ad un ente privato, allora è necessario fare domanda in marca da bollo recandosi in Segreteria studenti (Unità Uscita).

Nella giornata della seduta di laurea verrà consegnata la pergamena di laurea.

Come presentare domanda di laurea

Tutte le informazioni sulla documentazione da presentare e sulle procedure per laurearsi, le trovi sul sito di Unife alla pagina Presentare domanda di laurea

Consulta anche le pagine FAQ Tasse per le informazioni sulle rate delle tasse universitarie nel caso ti laurei entro la sessione di marzo oppure da giugno in poi.

Date e scadenze appelli

Per informazioni sulle date e scadenze degli appelli di Laurea, consultare la Bacheca Appelli cliccando sulla data di appello di laurea.

Le scadenze riportate per ogni appello sono:

    • Domanda ammissione WEB: ovvero data entro cui candidarsi online all'appello di laurea tramite la voce di menu Studiare.unife.it-> Conseguimento titolo
    • Deposito titolo tesi: ovvero data entro cui deve essere inserito il titolo definitivo della tesi
    • Data ultima sost.esami: ovvero data ultima in cui verbalizzare esiti di esami, tirocinio compreso (si intende data dell'appello e di chiusura verbale d'esame)
    • Data pagamento tassa laurea: data entro cui versare il contributo per tesi
    • Annullamento domanda WEB: ovvero data entro cui poter annullare la domanda di laurea
    • Data ultima caricamento tesi definitiva: ovvero data entro cui caricare il pdf del frontespizio

Date delle Sessioni di Esame di Laurea
A.A. 2020-2021
  • Venerdì 16 Luglio 2021
  • Venerdì 24 Settembre 2021
  • Venerdì 5 Novembre 2021
  • Venerdì 17 Dicembre 2021
  • Venerdì 25 Marzo 2022
  • Venerdì 10 Giugno 2022
A.A. 2021-2022
  • Venerdì 15 Luglio 2022
  • Venerdì 23 Settembre 2022
  • Venerdì 4 Novembre 2022
  • Venerdì 16 Dicembre 2022
  • Venerdì 24 Marzo 2023

Attività preparatoria e discussione della tesi

I crediti relativi alla prova finale (6 CFU) sono suddivisi in due attività distinte:

  • Attività preparatoria (4 CFU)
  • Discussione della dissertazione (2 CFU)

L’obiettivo di questa suddivisione risiede principalmente nella necessità di rendicontare il numero di crediti ottenuti all'estero dagli studenti che effettuano una mobilità per ricerca tesi o che partecipano al  Programma Erasmus+.

La registrazione dei crediti relativi all'attività preparatoria potrà avvenire nelle seguenti modalità:

  • Per attività preparatoria effettuata all'estero (attraverso il programma Erasmus o altro soggiorno internazionale), la registrazione verrà effettuata dalla Segreteria Studenti a seguito di convalida da parte della struttura didattica competente;
  • Per gli studenti che devono certificare il rispetto della soglia minima di crediti necessari al mantenimento dei benefici ER-go, effettueranno la registrazione dell’attività preparatoria i singoli relatori di tesi entro le scadenze previste da ER-go o comunque entro la scadenza della presentazione della domanda di laurea.
  • Per gli studenti che non evidenziano alcuna necessità specifica, la registrazione di entrambe le attività sarà effettuata dalla Segreteria Studenti in fase di chiusura della carriera per conseguimento titolo.

 

Tale suddivisione avrà decorrenza dall’A.A. 2018-19 (Coorte 2018) e dovrà essere applicata per le delibere di riconoscimento in Commissione crediti delle attività di ricerca per tesi svolta all'estero anche dagli studenti delle coorti precedenti all’a.a. 2018-2019 (sedute di laurea da luglio 2019). 

Come funziona / Relatore, punteggi, criteri di valutazione

Domanda di laurea

      • La Domanda di Laurea deve essere fatta esclusivamente on-line entro 30 giorni dalla sessione di laurea, dopo il login alla voce Conseguimento titolo, inserendo TITOLO /RELATORE/eventuali Correlatore-2° Relatore, ed effettuato il pagamento del contributo per il conseguimento titolo, nella voce pagamenti.
      • Entro 13 giorni lavorativi prima della data della seduta devono essere conclusi tutti gli esami di profitto previsti dal piano degli studi.
      • Entro 7 giorni lavorativi dalla sessione di laurea è necessario procedere al caricamento del frontespizio riportante il titolo dell'elaborato (in formato PDF) entro la data indicata come "Data ultima caricamento tesi definitiva" .
      • Entro 5 giorni lavorativi dalla sessione di laurea il proprio Relatore deve approvare il frontespizio caricato dal laureando.

      Guida alla presentazione della domanda di Laurea

      Criteri di Valutazione

      La prova finale consiste nella esposizione e discussione in seduta pubblica di un elaborato finalizzato a dimostrare l'autonomia di lavoro del laureando, l'acquisizione di specifiche competenze scientifiche e la capacità di elaborazione critica, su un tema proposto da uno o più docenti.
      La stesura dell'elaborato verrà effettuata con la supervisione di un relatore scelto dallo studente ed individuato tra le figure previste dall'art. 38 del Regolamento Studentesse e Studenti vigente nell'Ateneo di Ferrara. Il relatore può indicare al laureando un eventuale correlatore interno o esterno.

      La Commissione di esame finale per il conseguimento della laurea è composta da un numero di membri regolato dall'art. 39 del Regolamento Studentesse e Studenti vigente nell'Ateneo di Ferrara ed è nominata dal Direttore del Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra su proposta del Coordinatore del Consiglio di Corso di Studi.

      La valutazione della prova finale, espressa in centodecimi con eventuale lode, sarà effettuata dalla commissione sulla base di:
      1) Correttezza, completezza e chiarezza dell'esposizione orale;
      2) Indipendenza e capacità organizzativa del candidato;
      3) Eventuale presenza di un contributo originale.

      Sulla base di questi criteri, la commissione esaminatrice, nominata dal Direttore del Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra, valuterà la prova finale con un punteggio massimo di 6 punti, il quale sarà sommato alla media ponderata delle votazioni dell'intera carriera dello studente.

      Agli studenti del 3° anno in corso verrà assegnato un bonus di:

      • 5 punti sul voto di laurea qualora la laurea sia conseguita nella sessione estiva del 3 anno
      • 4 punti se conseguita nella prima seduta di laurea della sessione autunnale
      • 3 punti nella seconda seduta di laurea della sessione autunnale
      • 2 punti se conseguita nella sessione straordinaria.
      • Nessun bonus è previsto per i laureati fuori corso.
      • Per assegnare la lode è necessaria l'unanimità della commissione ed una media ponderata pari o superiore a 102/110.

      Prova finale (Dal quadro A5.a Scheda Sua-CDS CdL Triennale in Scienze Geologiche)

      Per essere ammesso all’esame finale lo studente dovrà:

      • Aver sostenuto tutti gli esami e le ulteriori attività formative previste nei regolamenti didattici per un totale di 174 CFU 
      • Compilato una tesi di laurea, corrispondente a 6 CFU, sotto la forma di una relazione scritta in italiano su un tema scelto in accordo con uno o più docenti del corso di studio, anche inserito in una fase di tirocinio presso istituzioni universitarie ed imprese esterne.

      Scrivere la tesi

      Norme di comportamento

      In occasione dei festeggiamenti che fanno seguito alle sedute di laurea, i neo-laureati, i loro amici e i familiari sono invitati ad attenersi a specifiche regole comportamentali che garantiscano la dignità e il decoro dell’istituzione universitaria e tali da evitare danni a persone e cose.
      In particolare i medesimi sono invitati ad evitare:

      • il lancio di prodotti che possano danneggiare o deturpare muri, strade ed altri beni mobili ed immobili dell’Ateneo e delle zone circostanti;
      • l’imbrattamento di spazi interni ed esterni ed il calpestio delle aiuole;
      • l’abbandono su strade e marciapiedi di bottiglie ed altri oggetti di vetro che possano costituire un pericolo per i passanti;
      • l’affissione su muri e alberi di manifesti di vario tipo;
      • gli schiamazzi ed i canti che possano recare molestia e disturbo al personale dell’Ateneo e agli abitanti della zona;
      • tutti gli altri comportamenti non consoni alla normale attività istituzionale dell’Università.

      Ove tali festeggiamenti sfociassero in comportamenti penalmente perseguibili, integrando fattispecie di danneggiamento o deturpamento (artt. 345, 635, 635-bis, 664, 639, 733 cod. pen.), furto (art. 624 cod. pen.), molestie (artt. 659, 660 cod. pen.), l’Ateneo provvederà a denunciare i responsabili all’Autorità giudiziaria per l’irrogazione delle previste sanzioni.
      Nel caso di danni l’Università esperirà le appropriate azioni previste dall’ordinamento, in particolare a carattere risarcitorio, nei confronti dei responsabili.

      Approvate dal Senato Accademico in data 17 aprile 2007

      Dubbi sulle tasse in fase di laurea?