Esame di Laurea

Prossima sessione di laurea

Seduta di laurea del 14 Luglio 2022

aggiornamento del 5/07/2022

Le Commissioni valuteranno gli elaborati scritti caricati online e il percorso formativo, e su tale base determineranno il voto di laurea.

La comunicazione del voto avverrà in presenza a partire dalle ore 9.30 presso l'Aula Magna del Dipartimento di Matematica e Informatica, Via Machiavelli, 30 con i seguenti laureandi:

  • Bertelli Riccardo
  • Di Gennaro Michelangelo
  • Dimo Okwuchukwu Maryann
  • Ferrari Lucia
  • Paoluzzi Nicola
  • Ronzoni Alice
  • Siewe Lesly Joyce
  • Tchouq Andrefeth Paul Pradair
  • Zanellato Davide
  • Zerbin Elena

Sarà possibile seguire la comunicazione del voto di laurea anche via GoogleMeet collegandosi al link: https://meet.google.com/wqt-uhvw-nyq

Si ricorda ai laureandi che:

  • in aula e nelle aree esterne dovrà essere rispettato in ogni momento il distanziamento tra persone di almeno 1 metro;
  • i servizi igienici saranno disponibili nelle immediate vicinanze dell'aula (un blocco per donne e uno per uomini) e verranno utilizzati mediante accessi contingentati per evitare assembramenti (massimo 2 persone per volta per sesso);
  • si chiede a tutti i partecipanti il rispetto delle prescrizioni indicate in questa pagina.
  • Guida al caricamento della tesi digitale: http://www.unife.it/it/x-te/laurearsi/caricamento-tesi
  • Numero copie tesi: non c'è necessità di copie cartacee della tesi a meno che non lo richiedano il Relatore, Correlatore o 2° Relatore

Commissione esaminatrice Laurea Triennale dm 270

  • F. Riguzzi (Presidente)
  • C. Giannelli (Segretario)
  • M. Bonfè, W. Boscheri, G. Piva
  • Membri supplenti: G. Sciavicco, M. Tortonesi

Elenco Laureandi LT DM 270 - sessione STRAORDINARIA dell'anno accademico 2020-2021

LAUREANDO RELATORE  CORRELATORE TITOLO TESI
BERTELLI RICCARDO  MAINARDI ELENA Tecniche di motion control per applicazioni industriali: le macchine confezionatrici
DI GENNARO MICHELANGELO PIVA GIACOMO Gestionale per farmacie: un caso pratico di gestione degli ordini verso i produttori
DIMO OKWUCHUKWU MARYANN RIGUZZI FABRIZIO Progettare un sistema di Gestione di una Università
FERRARI LUCIA PIVA GIACOMO SCIAVICCO GUIDO Sistemi altamente espressivi e user friendly di interrogazione di basi di dati complesse. Caso studio del cmo.
PAOLUZZI NICOLA BOSCHERI WALTER Ottimizzazione seriale e parallela di un codice di ricerca per simulazioni di fluidodinamica computazionale
RONZONI ALICE PIVA GIACOMO La gestione di un catalogo eCommerce: l'applicazione di PIM e PWA a Magento Open Source
SIEWE LESLY JOYCE GIANNELLI CARLO

BETTINI GIACOMO

SERVADEI LORENZO

Sviluppo di una Applicazione Android per la gestione di immagini mediche
TCHOUA ANDEFETH PAUL PRADAIR GIANNELLI CARLO COLLURA SALVATORE  Analisi e testing di sistemi IoT per lo smart farming
ZANELLATO DAVIDE GIANNELLI CARLO

DAHDAL SIMON

TOBOLI SARA

Studio ed analisi delle prestazioni di database NoSQL per impiego industriale
ZERBIN ELENA GIANNELLI CARLO

BETTINI GIACOMO

SERVADEI LORENZO

Design e Implementazione di un sistema di autenticazione a due fattori per un portale web

Tesi, relatore, punteggi

La prova finale consiste nella presentazione di una dissertazione scritta (tesi) davanti a una Commissione nominata dal Direttore del Dipartimento di Matematica e Informatica in seduta pubblica.

La tesi viene elaborata dallo studente sotto la guida del/i relatore/i, individuato tra figure previste dal vigente Regolamento Studenti dell'Università di Ferrara (Art.46). Ha per oggetto un'argomento/attività di sviluppo nel settore dell'Informatica o delle sue applicazioni, che può essere frutto anche del percorso di tirocinio. 

L'elaborato potrà essere scritto in lingua italiana, oppure in lingua inglese (con sunto in lingua italiana) previa comunicazione al Coordinatore del Consiglio di Corso di Studi; per l'uso di altre lingue europee vale quanto indicato nel quadro A5.a della Scheda SUA del Corso di studio

Quadro A5.b Scheda SUA-CdS


Il punteggio di esame

Per laureandi a partire dall'a.a. 2018/19 (ovvero a partire dalla sessione di laurea di Luglio 2019)

    A ogni candidato è assegnato un voto iniziale uguale alla media pesata per i crediti dei voti in trentesimi ottenuti agli esami di profitto moltiplicata per 11/3 e arrotondato all'intero più vicino (in caso di parte frazionaria pari a 0.5 all'intero superiore). Il voto iniziale è aumentato di:

    • un punto per i candidati che abbiano completato gli studi in 3 anni accademici a partire dall’anno di prima immatricolazione.
    • un punto per i candidati che abbiano svolto un periodo di studi all'estero, attraverso il programma Erasmus+ (solo se sarà convalidato al rientro il numero di cfu richiesti per il pagamento dell'integrazione ministeriale o d'Ateneo, indicati nel bando Erasmus+ di riferimento), Erasmus+ traineeship (con successo), Atlante (con successo), o altri programmi ufficiali di studio all'estero dell'Ufficio Mobilità e relazioni internazionali studentesse e studenti di UniFe.

    L'appello pubblico di laurea è preceduto da una fase di valutazione delle tesi, che si tiene pure in seduta pubblica, in cui ogni candidato viene valutato da una commissione ristretta, nominata per ogni laureando dal Coordinatore di CdS almeno due settimane prima della data fissata per l'appello pubblico di laurea e costituita da tre membri di cui uno è il relatore e gli altri sono docenti del corso di laurea.

    La commissione ristretta si riunisce in seduta pubblica prima della data fissata dell'appello di laurea per procedere alla valutazione del laureando sulla base dell'esame dell'elaborato scritto, di una dettagliata esposizione da parte del candidato del lavoro svolto e di un successivo colloquio.

    La commissione ristretta formula un breve giudizio sulla tesi e propone un voto di tesi nell'intervallo da 0 a 7, sulla base dei seguenti criteri:

    • correttezza, completezza e chiarezza dell'elaborato scritto e dell'esposizione orale
    • indipendenza e capacità organizzativa del candidato
    • tipologia dell'elaborato:
      • per elaborati classificabili come 'tesi compilative' (senza apporti originali) l'intervallo di giudizio è ristretto a [0-3]
      • per elaborati classificabili come 'tesi sperimentali' (anche con apporti originali e utilizzo almeno parzialmente innovativo di tecniche gia' note alla comunita', eventualmente modificate e/o adattate al caso concreto), l'intervallo di giudizio è [0,7].

    Almeno due giorni prima della data dell'appello di laurea, la commissione ristretta comunica riservatamente al Coordinatore giudizio, voto della tesi e proposta di voto di laurea in centodecimi, uguale:

    • alla somma del voto iniziale e del voto della tesi se tale somma è inferiore a 110;
    • a 110 altrimenti; in questo caso e' facoltà della commissione ristretta proporre la lode.

    Inoltre la commissione ristretta formula una proposta in merito a quali candidati debbano presentare il lavoro di tesi davanti all'intera Commissione di laurea; salvo motivate eccezioni, tale presentazione è riservata ai candidati:

    • il cui voto iniziale sia maggiore o uguale a 100 e il cui voto di tesi sia 6 o 7, oppure
    • per cui sia stato proposto il voto di laurea 110 centodecimi e lode.

    La Commissione di laurea è composta da cinque docenti del Corso di Studio, di cui uno funge da Presidente e uno da Segretario.

    Il punteggio d'esame sarà calcolato su 110 decimi con l'eventuale assegnazione della lode.

    Il punteggio attribuito alla tesi ed alla discussione sarà al massimo di 7 punti che verranno aggiunti alla media pesata, ovvero al valore VC/S, dove VC è la somma dei voti conseguiti in ciascun esame moltiplicati per il numero dei crediti ad esso assegnati, ed S è la somma dei crediti assegnati a tutti gli esami.

    La lode deve essere attribuita all'unanimità.

    Come presentare domanda di laurea

    Tutte le informazioni sulla documentazione da presentare e sulle procedure per laurearsi, le trovi sul sito di Unife alla pagina Presentare domanda di laurea

    La Domanda di Laurea deve essere presentata esclusivamente on-line all'indirizzo http://studiare.unife.it entro 30 giorni dalla sessione di laurea.

      • Entro 5 giorni lavorativi dalla sessione di laurea il proprio Relatore deve approvare la versione definitiva della tesi (attenzione: la versione approvata dal Relatore è quella definitiva che viene caricata nel fascicolo digitale del laureando).
      • Per informazioni e istruzioni è possibile consultare: Guida alla presentazione della domanda di Laurea

      Sessioni di laurea

      Sessioni di laurea dell'anno accademico 2021/22

      • 14 luglio 2022
      • 6 ottobre 2022
      • 15 dicembre 2022
      • 16 marzo 2023

      Sessioni di laurea dell'anno accademico 2022/23

      • 13 luglio 2023
      • 5 ottobre 2023
      • 14 dicembre 2023
      • 21 marzo 2024

      Per informazioni sulle scadenze degli appelli di Laurea, consultare la Bacheca Appelli

      Appelli di laurea e scadenze

      Per informazioni sulle date e scadenze degli appelli di Laurea, consultare la Bacheca Appelli

      Le scadenze riportate per ogni appello sono:

        • Domanda ammissione WEB: ovvero data entro cui candidarsi online all'appello di laurea tramite la voce di menu Studiare.unife.it-> Conseguimento titolo
        • Deposito titolo tesi: ovvero data entro cui deve essere inserito il titolo definitivo della tesi
        • Data ultima sost.esami: ovvero data ultima in cui verbalizzare esiti di esami, tirocinio compreso (si intende data dell'appello e di chiusura verbale d'esame)
        • Data pagamento tassa laurea: data entro cui versare il contributo per tesi
        • Annullamento domanda WEB: ovvero data entro cui poter annullare la domanda di laurea
        • Data ultima caricamento tesi definitiva: ovvero data entro cui caricare il pdf definitivo della tesi di laurea completa, è necessario procedere al caricamento della tesi di laurea  in formato digitale (PDF), che dovrà corrispondere alla versione definitiva del documento, in quanto verrà conservata nel fascicolo digitale del vostro percorso formativo.

      Redazione della tesi

      Si riportano di seguito alcuni strumenti utili per la redazione della tesi.

      Copie della tesi 

      Si ricorda che non c'è necessità di copie cartacee della tesi a meno che non lo richiedano il Relatore, Correlatore o 2° Relatore.

      Proposte di tesi

      Proposte di tesi (anni precedenti)

      data inserimento 25/11/2020


      L’azienda

      Imola Informatica offre attività di consulenza IT e skill transfer per accompagnare le aziende verso un futuro di innovazione digitale.
      Progettiamo le evoluzioni di sistemi informativi complessi e forniamo alle organizzazioni un supporto strategico nelle scelte tecnologiche.
      Sperimentiamo direttamente le novità emergenti nel mondo dell’IT. Questo ci permette di aggirare le mode del momento e di puntare solo su soluzioni efficienti e di qualità.

      https://www.imolainformatica.it/chi-siamo/

      Temi proposti

      Le proposte presentate riguardano la tecnologia blockchain e temi correlati.
      Per blockchain si intende una struttura dati distribuita e immutabile, il cui contenuto è suddiviso in blocchi concatenati in ordine cronologico. L’integrità del sistema è data dalla sua architettura, tramite la combinazione di molteplici fattori quali ad esempio la crittografia, meccanismi di consenso distribuito e self healing.

      Alcuni dei temi proposti riguardano:

      • blockchain come sistema di tracciamento distribuito
      • smart contract e oracoli per applicazioni distribuite
      • approcci per supportare sistemi a micro transazioni
      • Architetture a side chain
      • And more.. :)

      Le tematiche sono relative sia alla nostra attività di consulenza e utilizzate in progetti su casi applicativi reali, che di pura ricerca in ambiti di interesse.

      Scarica il file dove trovi descritti alcuni abstract 

      Metodo di lavoro

      Il tesista sarà supportato da un gruppo di lavoro interno all’azienda che ha già esperienza teorica e pratica sulle tematiche proposte. Sarà possibile svolgere la tesi da remoto, con la possibilità di accesso alle sedi di Bologna e Imola.
      Inoltre per il tesista sono disponibili gli strumenti aziendali qualora ne abbia necessità (pc, chiavetta internet ecc).

      Riferimenti

      Prof. Carlo Giannelli: http://docente.unife.it/carlo.giannelli
      Michele Cappelletti: mcappelletti@imolainformatica.it
      Emanuele Pagliara: epagliara@imolainformatica.it


      Altre proposte

      • Realizzazione di una applicazione web per il calcolo online del rating creditizio (in collaborazione con azienda) - Riferimenti: Dott. Tomassetti e Prof. Zanghirati
      • Realizzazione di un web service per la raccolta di dati finanziari (in collaborazione con Dipartimento di Economia e Management) - Riferimenti: Dott. Tomassetti

      Discussione della tesi e proclamazione

      L'appello di laurea è preceduto da una fase di valutazione delle tesi, che si tiene in seduta pubblica, in cui ogni candidato viene valutato da una Commissione ristretta, nominata per ogni laureando dal Coordinatore di CdS almeno due settimane prima della data fissata per l'appello di laurea e costituita da tre membri di cui uno è il relatore e gli altri sono docenti del corso di laurea.
      La Commissione ristretta si riunisce in seduta pubblica prima della data fissata dell'appello di laurea, per procedere alla valutazione del laureando sulla base dell'esame dell'elaborato scritto, di una dettagliata esposizione da parte del candidato del lavoro svolto e di un successivo colloquio.

      La Commissione ristretta formula un breve giudizio sulla tesi e propone un voto di tesi nell'intervallo da 0 a 7, sulla base dei seguenti criteri:

      • correttezza, completezza e chiarezza dell'elaborato scritto e dell'esposizione orale
      • indipendenza e capacità organizzativa del candidato
      • tipologia dell'elaborato:
      • per elaborati classificabili come 'tesi compilative' (senza apporti originali) l'intervallo di giudizio è ristretto a [0-3]
      • per elaborati classificabili come 'tesi sperimentali' (anche con apporti originali e utilizzo almeno parzialmente innovativo di tecniche già note alla comunità, eventualmente modificate e/o adattate al caso concreto), l'intervallo di giudizio è [0,7].

      Almeno due giorni prima della data dell'appello di laurea, la commissione ristretta comunica riservatamente al Coordinatore giudizio, voto della tesi e proposta di voto di laurea in centodecimi, uguale:

      • alla somma del voto iniziale e del voto della tesi se tale somma è inferiore a 110;
      • a 110 altrimenti; in questo caso è facoltà della Commissione ristretta proporre la lode.

      Inoltre la Commissione ristretta formula una proposta in merito a quali candidati debbano presentare il lavoro di tesi davanti all'intera Commissione di laurea; salvo motivate eccezioni, tale presentazione è riservata ai candidati:

      • il cui voto iniziale sia maggiore o uguale a 100 e il cui voto di tesi sia 6 o 7, oppure
      • per cui sia stato proposto il voto di laurea 110 centodecimi e lode.


      La Commissione di laurea, che proclama i laureati e consegna le pergamene di laurea, è composta da cinque docenti del CdS di cui uno funge da Presidente e uno da Segretario.

      FAQ

      Se mi laureo a febbraio/marzo oltre al contributo di laurea devo pagare le rate dell'a.a.? E se mi laureo a giugno/luglio? 

      Vedi la F.A.Q. dell'Ufficio Tasse e Diritto allo Studio


      Se ho partecipato ad un progetto Erasmus+ e ho conseguito il numero di cfu necessari, come faccio a ottenere il punto aggiuntivo?

      Vedi alla voce "Tesi, relatore, punteggi" per i punti, ricordandoti di presentare al tuo relatore la delibera di convalida crediti Erasmus+ scaricabile dalla tua area riservata di studiare.unife.it


      Consulta anche le  FAQ Tasse e le  FAQ Benefici economici