Formazione per l'insegnamento

Il D.lgs 59/17 ha disciplinato il riordino, l'adeguamento e la semplificazione del sistema di formazione iniziale e di accesso nei ruoli di docente della scuola secondaria, così da renderlo funzionale alla valorizzazione sociale e culturale della professione.

Requisiti per l'accesso nei ruoli di docente della scuola secondaria

Il D.lgs 59/17 ha disciplinato il riordino, l'adeguamento e la semplificazione del sistema di formazione iniziale e di accesso nei ruoli di docente della scuola secondaria, così da renderlo funzionale alla valorizzazione sociale e culturale della professione.


L'ultimo aggiornamento, approvato contestualmente alla Legge di Bilancio 2019, precisa che per accedere ai concorsi a cattedra è necessario:

- conseguire la laurea magistrale

- ottenere, anche in forma curricolare, 24 crediti in discipline antropo - psico - pedagogiche ed in metodologie e tecnologie didattiche (sono esentati i soggetti in possesso di abilitazione per altra classe di concorso o per altro grado di istruzione).

24 cfu.jpg

I vincitori di concorso saranno assunti a tempo indeterminato e svolgeranno un anno di prova, ripetibile, e formazione
. In caso di valutazione positiva il docente è confermato in ruolo e rimarrà nella stessa scuola in cui ha svolto l'anno di prova anche per i successivi 4 anni.

Come acquisire i 24 cfu

Presso l’Università di Ferrara è possibile acquisire i 24 cfu sostenendo esami già presenti nell’offerta formativa attivata dall’ateneo.

Gli esami attualmente riconosciuti sono indicati al link http://www.unife.it/it/corsi/formazione-insegnanti/24cfu/apertura-iscrizioni-richieste-di-riconoscimento (scorrendo la pagina, cliccare su Tabella riconoscimenti a.a. 21/22 - approvata nelle sedute del Senato Accademico e Consiglio di Amministrazione del 17 novembre 2021).

E’ possibile acquisire i 24 in ambito curriculare universitario con:

- almeno 6 cfu in ciascuno dei 4 ambiti previsti, oppure

- almeno 12 cfu in un ambito, e altri 12 in almeno altri due ambiti diversi.

In triennale è possibile inserire esami corrispondenti a quegli ambiti mediante gli esami a scelta libera previsti nel piano di studio, scegliendo dall'offerta dei corsi di studio dell'Ateneo. Se si scelgono esami di corsi di studio a numero chiuso/programmato è necessario prima chiedere l'autorizzazione.

La triennale in Biotecnologie mediche prevede 6 CFU a scelta libera al secondo anno e 6 CFU al terzo anno, per un totale di 12 CFU. Vi è inoltre la possibilità di aggiungere crediti sovrannumerari* per un massimo di 6 CFU al secondo anno e 6 CFU al terzo anno.

* gli esami sovrannumerari non concorrono ai cfu necessari per il conseguimento titolo e il voto ottenuto non fa media con quelli dei restanti esami.

Classi di concorso accessibili

Riportiamo alcune delle classi di concorso accessibili con una laurea magistrale in Biotecnologie per la Medicina traslazionale. Per ciascuna classe, identificata dalla lettera A e da un numero, sono indicati ulteriori requisiti disciplinari, da maturare con cfu in determinati ambiti disciplinari.

Classi di concorso per: LM 9-Biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche:

  • A-15 (ex A002 A040 ) - Discipline sanitarie : purché il piano di studi abbia compreso almeno 48 crediti nel settore scientifico disciplinare MED, di cui almeno 12 in MED/34, almeno 24 in MED/42, almeno 12 in MED/45;
  • A-28 (ex A059 ) - Matematica e scienze : detta laurea, conseguita dall'a.a. 2019/2020, è titolo di accesso purché il piano di studi, fra laurea triennale e laurea magistrale, abbia previsto almeno 132 crediti nei settori scientifico disciplinari MAT, FIS, CHIM, GEO, BIO, INF/01, INF-ING/05, di cui almeno 30 in MAT, 12 in FIS, 6 in CHIM, 6 in GEO, 6 in BIO, 6 in INF/01 o in ING-INF/05 o in SECSS/01;
  • A-50 (ex A060 ) - Scienze naturali, chimiche e biologiche : Con almeno 12 CFU in settori GEO e con almeno 12 CFU in settori BIO/01 -11 o 18 o 19.

Per ulteriori informazioni consultare la pagina https://www.classidiconcorso.it/titoli-di-studio/LM00900/lm-9-biotecnologie-mediche-veterinarie-e-farmaceutiche.html .