Esame di Laurea

Caratteristiche della prova finale

La prova finale consiste nella esposizione e discussione in seduta pubblica di un elaborato finalizzato a dimostrare l'acquisizione di specifiche competenze scientifiche e la capacità di elaborazione critica, anche inserita in una fase di tirocinio presso istituzioni e imprese esterne su un tema proposto da uno o più docenti. La stesura dell'elaborato verrà fatta con la collaborazione e sotto la supervisione di un relatore scelto dallo studente.

L'elaborato potrà essere scritto sia in lingua italiana che in lingua inglese. Nel secondo caso lo studente dovrà presentare anche un estratto in lingua italiana.

Qualora il Consiglio di Studio dia parere favorevole, l'elaborato potrà anche essere presentato in una lingua europea diversa dall'Italiano e dall'inglese. In questo caso l'elaborato dovrà essere accompagnato da un sunto in italiano.

Alla prova finale, che comporta l'acquisizione di 6 CFU (di cui 4 CFU per l'attività preparatoria e 2 CFU in ragione della discussione della dissertazione), verrà attribuita una votazione finale espressa in centodecimi con eventuale lode.

La valutazione finale terrà conto sia della qualità dell'elaborato finale che della sua presentazione e si baserà sulla preparazione dimostrata dal laureando e sulla coerenza tra gli obiettivi formativi attesi e conseguiti nell'intero percorso di studi. La lode deve essere attribuita all'unanimità e decisa solo quando la media pesata della carriera del candidato superi il 104.

La Commissione per l'esame di laurea, presieduta dal Coordinatore del CDS, è composta da cinque membri (fino a un massimo di undici) di cui almeno tre responsabili di insegnamenti del corso di studio ed è presieduta dal Coordinatore del CdS o da altro docente del CdS.

Per il calcolo del punteggio dell'esame di laurea sono applicate le regole indicate in questo documento.

Ai fini della valutazione della prova finale, saranno valutati:

  • il grado di approfondimento dell'analisi condotta, anche in relazione allo stato dell'arte sull'argomento;
  • la correttezza della trattazione;
  • il grado di autonomia nella lettura, comprensione e rielaborazione dell'argomento assegnato;
  • la chiarezza espositiva e la capacità del candidato di padroneggiare l'argomento trattato nella discussione;
  • l'eventuale contributo dello studente ai risultati riportati nella tesi.

Inoltre, nell'attribuzione del voto finale, un punto aggiuntivo sarà assegnato al candidato che abbia svolto mobilità Erasmus+, a condizione che sia in possesso della convalida del numero di CFU richiesti per il pagamento dell'integrazione ministeriale o di Ateneo secondo quanto stabilito dal Bando Erasmus+ di riferimento.

Relatore e correlatore

La stesura dell'elaborato verrà fatta con la collaborazione e sotto la supervisione di un relatore scelto dallo studente.

Il relatore è individuato tra le seguenti figure dell'Ateneo di Ferrara:

  • Professore di ruolo;
  • Ricercatore;
  • Professore in anno sabbatico;
  • Professore supplente o a contratto o titolare di insegnamento dichiarato comune.

Il Relatore può indicare al laureando un eventuale correlatore interno o esterno.

Come presentare domanda di laurea

La Domanda di Laurea deve essere fatta esclusivamente on-line all'indirizzo http://studiare.unife.it entro 30 giorni dalla sessione di laurea. Contestualmente dovrà essere effettuato il pagamento del contributo per il conseguimento titolo.

Non sono ammesse domande tardive.

Entro 13 giorni lavorativi prima della data della seduta devono essere conclusi tutti gli esami di profitto previsti dal piano degli studi.

Entro 7 giorni lavorativi dalla sessione di laurea è necessario procedere al caricamento del frontespizio riportante il titolo dell'elaborato (in formato PDF) entro la data indicata come "Data ultima caricamento tesi definitiva" .

Entro 5 giorni lavorativi dalla sessione di laurea il proprio Relatore deve approvare il frontespizio caricato dal laureando (modello di frontespizio).

Attività preparatoria della tesi

I crediti relativi alla prova finale (6 cfu) sono suddivisi in due attività distinte:

  • attività preparatoria (4 cfu)
  • discussione della dissertazione (2 cfu)

L’obiettivo principale di questa suddivisione risiede principalmente nella necessità di rendicontare il numero di crediti ottenuti all'estero dagli studenti che effettuano una mobilità per ricerca tesi o che partecipano al Programma Erasmus+

In parallelo, è necessario anche prevedere la possibilità di convalidare i crediti di elaborazione della tesi finale per favorire gli studenti beneficiari di borsa di studio ER-go garantendo il rispetto della soglia minima di crediti necessari al mantenimento dei benefici.


La registrazione dei crediti relativi all'attività preparatoria potrà avvenire nelle seguenti modalità:

  • per attività preparatoria effettuata all'estero (attraverso il programma Erasmus o altro soggiorno internazionale), la registrazione verrà effettuata dalla Segreteria Studenti a seguito di convalida da parte della struttura didattica competente;
  • per gli studenti che devono certificare il rispetto della soglia minima di crediti necessari al mantenimento dei benefici ER-go, effettueranno la registrazione dell’attività preparatoria i singoli relatori di tesi entro le scadenze previste da ER-go o comunque entro la scadenza della presentazione della domanda di laurea.
  • per gli studenti che non evidenziano alcuna necessità specifica, la registrazione di entrambe le attività sarà effettuata dalla Segreteria Studenti in fase di chiusura della carriera per conseguimento titolo.

Fac-simile del Frontespizio della Tesi

Clicca qui per scaricare il modello del frontespizio della tesi, da caricare on line.

Sessioni di laurea

Sedute di Laurea a.a. 2021/22

  • Sessione estiva: 29 luglio 2022
  • Sessione autunnale: 16 settembre 2022 - 16 dicembre 2022
  • Sessione straordinaria: 17 marzo 2023

Sedute di Laurea a.a. 2022/23

  • Sessione estiva: 28 luglio 2023
  • Sessione autunnale: 15 settembre 2023 - 15 dicembre 2023
  • Sessione straordinaria: 15 marzo 2024

Accedi alla Bacheca Appelli di laurea.

Appelli di laurea e scadenze

Per informazioni sulle date e scadenze degli appelli di Laurea, consultare la Bacheca Appelli

Le scadenze riportate per ogni appello sono:

  • Domanda ammissione WEB: ovvero data entro cui candidarsi online all'appello di laurea tramite la voce di menu Studiare.unife.it-> Conseguimento titolo
  • Deposito titolo tesi: ovvero data entro cui deve essere inserito il titolo definitivo della tesi
  • Data ultima sost.esami: ovvero data ultima in cui verbalizzare esiti di esami, tirocinio compreso (si intende data dell'appello e di chiusura verbale d'esame)
  • Data pagamento tassa laurea: data entro cui versare il contributo per tesi
  • Annullamento domanda WEB: ovvero data entro cui poter annullare la domanda di laurea
  • Data ultima caricamento tesi definitiva: ovvero data entro cui caricare il pdf definitivo del frontespizio della tesi, che dovrà corrispondere alla versione definitiva del documento, in quanto verrà conservata nel fascicolo digitale del percorso formativo.

Modalità della seduta di laurea

I laureandi triennali durante la seduta di laurea devono presentare la loro tesi; hanno a disposizione 10-12 minuti.

Al termine della presentazione, la Commissione potrà porre delle domande di approfondimento. Al termine delle presentazioni, la Commissione si riunirà per stabilire il voto di laurea e la seduta si concluderà con la proclamazione e la consegna della pergamena.

Entro le ore 13 del giorno precedente la seduta di laurea, è necessario inviare la presentazione in formato pdf a manager.matematica@unife.it in modo che possa essere caricata sul computer presente nell'aula dove si terrà la presentazione. 

Le aule sono tutte dotate di computer, microfono e videoproiettore.

I laureandi riceveranno dal manager didattico una comunicazione con tutte le indicazioni per lo svolgimento della seduta di laurea. 

Titoli tesi anni precedenti

In questa pagina è possibile consultare l'elenco dei titoli delle tesi (e rispettivi relatori) degli ultimi anni accademici.