OFA (obblighi formativi aggiuntivi)

Il test di verifica delle conoscenze minime (TOLC-I) è obbligatorio per l'iscrizione al corso ma il risultato del test non è vincolante ai fini dell'immatricolazione.

Se la verifica non è positiva, vengono indicati specifici obblighi formativi da assolvere (detti OFA), da soddisfare entro il primo anno di corso (entro la sessione straordinaria di esami del primo anno di corso).

In caso di mancato superamento del test di verifica delle conoscenze iniziali, è prevista la possibilità ripetere il test (non più di una volta in un mese solare).

Chi non riesce a conseguire nel TOLC-I il punteggio minimo sopra indicato (vedi valutazione della prova), dovrà assolvere gli OFA o in una edizione successiva del test anche presso altra sede universitaria, oppure superando un esame fra Istituzioni di Matematica o Matematica Discreta previsti al primo anno del corso di studio triennale in Informatica, entro il primo anno di corso.

Dopo l'ultima edizione del TOLC-I dell'anno solare, gli studenti e le studentesse che non avessero sostenuto il test e che per gravi e giustificati motivi chiederanno di procedere all'immatricolazione oltre i termini canonici dell'anno accedemico., dovranno obbligatoriamente partecipare a un'edizione successiva. In caso di non conseguimento dei punteggi minimi, dovranno assolvere gli OFA superando successivamente almeno un esame fra Istituzioni di Matematica o Matematica Discreta previsto al primo anno del proprio corso di studio.

Lo studente che risulti non aver assolto gli obblighi formativi entro il primo anno di corso (entro la sessione straordinaria di esami del primo anno di corso) non può iscriversi al secondo anno di corso, e sarà iscritto al fuori corso del primo anno con OFA.

L’iscrizione ad anni successivi al primo è in ogni caso vincolata all’assolvimento degli OFA entro il primo anno di corso.

Gli esami del secondo anno potranno essere sostenuti solo dopo aver assolto agli obblighi formativi aggiuntivi.