Attivare un tirocinio aziendale

Soggetti coinvolti nel tirocinio esterno

Oltre ovviamente alla/al tirocinante

  • Azienda esterna: ospita lo studente e gli fa svolgere un progetto o un'attività approvata dal tutor universitario (docente).
  • Tutor aziendale è la persona che segue lo studente e che verifica la sua presenza firmando il registro delle presenze se richiesto dall'azienda.Segue lo studente nello svolgimento dell'attività di tirocinio e tesi magistrale/elaborato finale di laurea triennale all'interno dell'azienda e può essere correlatore della tesi magistrale/elaborato finale di laurea triennale .
  • Docente tutor universitario (o tutor interno o didattico): garantisce il valore formativo del tirocinio.
    Affida un progetto da sviluppare in un'azienda di sua segnalazione, oppure approva il progetto proposto da un'azienda segnalata dallo studente. Il tutor didattico è il docente che segue lo studente nello svolgimento del progetto di tirocinio e tesi magistrale/elaborato finale di laurea triennale e può essere relatore della tesi magistrale/elaborato finale di laurea triennale. Il nome del tutor didattico deve sempre essere inserito nel campo Obiettivi del Progetto formativo del format Almalaurea.
    Alla fine, valuta il progetto attribuendo un voto in trentesimi o l'idoneità, a seconda di cosa prevede il corso di studio per le attività F. Il docente normalmente si relaziona con il tutor aziendale.

Il Tutor aziendale e il Tutor didattico possono essere coincidenti nel caso ad esempio il tutor didattico svolga un ruolo presso l'azienda/ente.

  • Delegato ai tirocini di corso di studio: approva sulla procedura Almalaurea il progetto formativo inserito dall'azienda, previa verifica dell'inserimento del nominativo del tutor didattico nel campo obiettivi formativi del progetto. Per i corsi di studio dell' area dell'Ingegneria dellìOnformazione è il Prof. Antonio Raffo.

Scegliere l'azienda

  • indicata dal docente (tutor didattico del tirocinio /relatore) che propone il progetto di tirocinio + tesi magistrale/elaborato finale di laurea triennale
  • individuata dallo studente, in questo caso però è necessario che:
    1. lo studente si faccia delineare dettagliatamente l'attività e il progetto che andrebbe a svolgere in azienda;
    2. lo studente identifichi un docente che si occupi di tematiche pertinenti all'attività proposta e gli sottoponga il progetto affinché possa valutare se è coerente con un progetto di tirocinio + tesi magistrale/elaborato finale di laurea triennale e possa essere disponibile a svolgere il ruolo di tutor didattico/relatore.

Procedura per attivare un tirocinio esterno

  1. individuare l'azienda, o per contatto personale, o per contatto con il docente
  2. concordare con il docente e con l'azienda il periodo di svolgimento e le modalità
  3. per la copertura assicurativa del periodo di tirocinio collegato alla tesi di laurea: occorre seguire la procedura online per l'attivazione del tirocinio curriculare tramite progetto formativo (link al sito del Ufficio Uscita e Placement)
  4. alla fine del tirocinio, prendere contatto con il docente tutore che valuta il progetto attribuendo un voto in trentesimi o l'idoneitàin base a quanot previsto per i crediti F dal corso di studio

Documenti tirocinio esterno

Seguire la procedura indicata dall'Ufficio uscita e Placement di Ateneo e seguire le tempistiche indicate compilando:

Vedi anche FAQ sulle procedure

    Nel caso di tirocini o stage per tesi all'estero seguire la procedura indicata al link http://www.unife.it/it/x-te/tirocini/tirocini-allestero

    Copertura assicurativa

    La documentazione sopra indicata è necassari ad estendere la copertura assicurativa dello studente alle attività svolte in una sede diversa dagli spazi del corso di laurea.

      Durata

      Il numero di ore da dedicare al progetto è pari a NUMERO DI CREDITI x 25 (1 credito è pari a 25 ore);
      alcuni esempi:

      1) 6 cfu di tirocinio: monte ore 6x25=150 ore

      Nel caso in cui il tirocinio è collegato alla tesi magistrale o all'attività per l'elaborato finale di laurea triennale si sommano anche i crediti della prova finale (la stima temporale comprende anche le ore da dedicare alla stesura dell'elaborato):

      Ad esempio

      2) LT 3 cfu di tirocinio + 3 cfu di prova finale: monte ore pari a 6x25=150 ore

      3) LM 12 cfu di tirocinio + 12 cfu di prova finale: monte ore pari a 24x25=600 ore

      Nota bene

      Data di inizio e fine del periodo: è bene indicare un intervallo di tempo tale da consentire di svolgere tutte le ore e da tener conto di eventuali imprevisti (assenze per malattia, per esami…)