Obiettivi formativi

Le aree di apprendimento

Il Corso di Laurea triennale in Matematica si propone di formare laureati con una buona base di competenze teoriche, metodologiche ed applicative nelle aree fondamentali della matematica.

E' articolato in 3 aree di apprendimento:

  • Matematica pura: fornisce competenze di carattere teorico in settori di base della matematica: Algebra, Analisi matematica e Geometria. Gli insegnamenti afferenti a quest'area privilegiano astrazione e rigore metodologico.
  • Didattica della matematicafornisce competenze relative alla didattica e alla divulgazione della matematica ed allo studio dell'evoluzione storica della matematica. 
  • Matematica applicata: comprende insegnamenti volti ad una formazione modellistico-applicativa e fornisce competenze per comprendere e utilizzare modelli matematici in campo industriale, economico, biologico, sociale, tecnologico, fisico, informatico, ecc.

Gli obiettivi principali del corso consistono nella formazione di figure che:

  • abbiano sviluppato capacità di analisi e di sintesi, di apprendimento individuale e di soluzione di problemi;
  • possiedano una buona conoscenza di base dell'Algebra, dell'Analisi Matematica, della Geometria, della Fisica Matematica, del Calcolo Numerico, della Statistica e del Calcolo delle Probabilità;
  • siano in grado di comprendere ed utilizzare descrizioni e modelli matematici di interesse scientifico o economico e di entrare in contatto con le principali applicazioni della Matematica all'Informatica ed alla Fisica;
  • abbiano acquisito una visione storica dei principali problemi classici della Matematica e siano venuti a conoscenza di alcuni strumenti relativi alla didattica della Matematica.

Lo strumento didattico privilegiato per lo sviluppo delle conoscenze sono le lezioni, le sessioni di esercitazioni e di laboratorio. Con il termine laboratorio si intendono ore di lezioni e di esercitazione, prevalentemente per i corsi di analisi numerica e didattica della matematica, tenute in laboratorio informatico.

Un ulteriore strumento didattico utilizzato per raggiungere obiettivi specifici è costituito dal tirocinio formativo. Sono inoltre previsti corsi a scelta libera dello studente, che consentono di specializzarsi in ambito scientifico-tecnologico, didattico, sociale ed economico.

In conseguenza della preparazione fornita dal Corso di Laurea (in particolare, dal Curriculum con orientamento applicativo), un laureato triennale in Matematica può svolgere attività professionale presso aziende, industrie, laboratori e centri di ricerca. Egli può trovare impiego anche nel campo della divulgazione della cultura scientifica (matematica in particolare); per esempio, presso musei scientifico-tecnologici. Infine ha anche buone possibilità di inserimento nel settore dei servizi e della pubblica amministrazione. In generale, il matematico si adatta facilmente ad ambienti dove venga richiesta flessibilità nell’apprendimento e capacità di risolvere problemi anche teorici. 

Per approfondimenti, leggi le interviste ai nostri laureati e consulta la pagina dedicata le prospettive occupazionali.

Le figure professionali

Il corso prepara alla professione di:
  • Matematico - (2.1.1.3.1)
  • Revisori di testi - (2.5.4.4.2)
  • Tecnici statistici - (3.1.1.3.0)
  • Tecnici programmatori - (3.1.2.1.0)
  • Tecnici esperti in applicazioni - (3.1.2.2.0)
  • Tecnici web - (3.1.2.3.0)
  • Tecnici gestori di basi di dati - (3.1.2.4.0)
  • Tecnici della gestione finanziaria - (3.3.2.1.0)
  • Tecnici dei musei - (3.4.4.2.1)
  • Tecnici delle biblioteche - (3.4.4.2.2)

 (i numeri sono riferiti ai codici delle Figure ISTAT)

Per il dettaglio delle figure professionali, clicca qui.